Lawyer (Trainee)

Angeliki Barmpetaki

Angeliki Barmpetaki – Praticante avvocata

Mi chiamo Angeliki e lavoro come praticante avvocata da più di un anno e mezzo. Ho recentemente sostenuto l’esame di abilitazione all’esercizio della professione forense e sono in attesa dei risultati per sapere se sono ufficialmente un’avvocata o meno.

La professione di avvocato può essere multidimensionale, in quanto esistono diversi settori di competenza. In ogni caso, richiede indubbiamente la comprensione dei fatti di ogni caso/situazione per poterli trasferire nel mondo giuridico nel modo più sufficiente e adeguato. Richiede non solo di essere presenti ai processi dei clienti, ma anche di prepararli adeguatamente in anticipo. Non è affatto un compito facile. Tuttavia, con il passare del tempo, si impara a lavorare sotto pressione, per molte ore e a dare i migliori risultati possibili. Anche se prestigiosa e rispettata, questa professione non offre fin dall’inizio stipendi da capogiro. È necessario lavorare molto duramente e affermarsi nel proprio settore di competenza per cercare di ottenere un reddito più elevato. Quindi, solo se si ama veramente lo studio del diritto, si può eccellere ed essere altamente retribuiti! Inoltre, sono una studentessa del corso di laurea specialistica in Diritto Internazionale ed Europeo dell’Università Nazionale e Capodistriana di Atene.

Ho presentato la mia tesi di LL.M sul quadro giuridico dell’UE in materia di protezione dei dati e la difesa della tesi avrà luogo a breve. Combinare un lavoro quotidiano impegnativo con un programma di master a tempo pieno altrettanto impegnativo è davvero impegnativo. Tuttavia, vale la pena di provarci, perché la conoscenza accademica e la ricerca aiutano sicuramente a comprendere il diritto in profondità e a familiarizzare con molte teorie e modi di pensare. Essere in grado di cercare e riconoscere entrambe le facce della medaglia e acquisire familiarità con termini e concetti giuridici specifici sono caratteristiche molto necessarie, soprattutto in un mercato del lavoro competitivo.

Share the Post: