Ingegnere civile/strutturale

Alvaro Mejia

Salve, mi chiamo Alvaro e sono laureato in Ingegneria Civile e Strutturale. Sono specializzato in ingegneria eolica che riguarda le strutture edilizie e ho esperienza nell’analisi, nella progettazione e nella verifica di involucri edilizi principali nuovi ed esistenti. Il mio lavoro consiste nell’analizzare e determinare l’adeguatezza strutturale dei componenti e dei rivestimenti degli edifici. Ciò si ottiene conducendo una serie di indagini in cantiere e di revisioni dei piani di vari progetti con il loro unico scopo di lavoro (SOW) ed eseguendo test, registri fotografici, revisioni del codice edilizio, lettura di articoli e discussioni con altri colleghi esperti nel settore delle costruzioni. Il lavoro comprende anche la determinazione della causa e dell’origine di difetti strutturali, crepe o altre imperfezioni riscontrate nei materiali. In genere, questi problemi si verificano a causa di carichi eccessivi, invecchiamento, intrusioni di umidità e danni dovuti a rischi naturali come venti ad alta velocità, pioggia intensa o grandine.

Per svolgere efficacemente questo lavoro, è essenziale comprendere il comportamento fisico dei diversi materiali strutturali quando sono esposti a diverse condizioni atmosferiche o di carico. Ogni materiale ha proprietà meccaniche e composizione uniche e si comporta in modo diverso. Esempi di questi materiali sono il calcestruzzo, l’acciaio, il legno, l’alluminio, i polimeri fibrorinforzati (FRP), le fibre di legno cementizie, la ceramica e il gesso. Anche il fissaggio dei componenti è essenziale per capire come i pezzi si uniscono ed siano in grado di preparare calcoli a mano o analisi agli elementi finiti (FEA) in cui la capacità di progetto di una connessione supererà i carichi richiesti dalle condizioni avverse e manterrà un elevato fattore di sicurezza.

L’area dell’ingegneria strutturale e della costruzione di edifici e ponti è molto ricca di lavoro. C’è una grande richiesta di ingegneri civili e strutturali per il miglioramento, la riabilitazione e il retrofit di qualsiasi infrastruttura in qualsiasi città del mondo. Sia l’industria che l’università hanno le mani occupate. È sempre importante tenere un piede in due scarpe per mantenere la sicurezza del lavoro, la stabilità e, soprattutto, la libertà finanziaria. L’ingegneria strutturale è un campo molto dinamico e molto nobile. La carriera presenta delle difficoltà all’inizio a causa della troppa matematica, delle formule e delle prove di laboratorio. Comporta molti sacrifici. Tuttavia, alla fine, è ben ripagata.

Share the Post: